19 commenti su “In cucina con la Shuly

  1. però non si denota un buon rapporto col cibo visto che parli del mangiare sempre in un’ottica ‘animale’ e di colpe….
    …no, no dai scusa.
    davvero, ha ragione la mia ragazza che dice che devo smettere di leggere i libri di filosofia.

  2. beh, è che di mio preferisco mangiare cose più sane; le cose sane e saporite non sono tantissime, ma almeno quelle le puoi mangiare senza ritegno e quando vuoi. Senz’altro cose del genere non si trovano nella cucina U.s.A. ..

  3. ..e poi appunto, c’è poca skill nel fare una cosa buonissima con un botto di grassi, come ci vuole poco a vestirsi decentemente con un sacco di soldi (per quanto alcune donne ci riescano comunque, a vestirsi male).

  4. Troppo leggere e impegnative 😀
    Meglio la mia merendina della domenica,200gr di philadelphia (quell’insulso formaggio spalmabile) e e circa 200 di nuttella tutto inbelinato nel mixer per 3/4 minuti

  5. impegnative? non ci vogliono + di 5 minuti D:
    E non mangio nutella di solito, è davvero troppo grassa per quantità troppo piccole, non ne vale la pena…

  6. i chili vanno e vengono con i pensieri,opere,parole e periodi.anche io 2 anni fa ho vissuto il tuo stesso periodo.anche io sono stata un bel pò negli stati uniti.e adoro cucinare la potatoes salade!zeppa di maionese.trovare il tuo blog è stata una sorpresa,come quando ho provato per la prima volta un muffin!grazie della squisitezza con cui scrivi. Alice

  7. Questo post mi ha dato da pensare.
    In primo luogo per la storia del mmorpg. Se è vero quello che dici sei il primo caso di persona che giocando a un mmorpg è dimagrita. Io sono ingrassato, inflaccidito, probabilmente ci ho rimesso gli occhi e in generale quel vampiro digitale si è succhiato gli ultimi sprazzi dei miei bei vent’anni che non tornan più. Vengo alla domanda. Come hai fatto?
    In secondo luogo le fette di pane nel latte e uovo. Ma non ci mettono una vita a assodare?
    In terzo luogo. Maledizione, m’hai fatto venir fame.

  8. Beh si, semplicemente non mi passava per la testa di mangiare, dormivo e giocavo in un certo – brutto – periodo. Ovviamente la cosa fu triggerata da un po’ di spiacevoli rl events e fu una specie di fuga, da cui per fortuna mi ripresi e mi laureai pure.
    Alla fine no regrets, qualcosa si impara da tutto e – ehi – ho sempre 5 job cappati su Final Fantasy XI (lol). Se fossi in te cercherei di andare avanti con la mia vita e basta, senza stare a giudicarmi troppo.

    Ti assicuro comunque che il French toast come l’ho descritto viene divinamente, il trucco è inzupparle bene ma tirarle fuori prima che diventino totalmente mollicce, e amalgamare molto bene uova e latte.

  9. Ti capisco! Pare che le persone magre debbano sempre dimostrare di mangiare! Guei se un giorno non hai fame o non ti piace una cosa! Ma perchè poi?

  10. io mangio quando ho fame ma preferisco di gran lunga un sontuoso cheeseburger deluxe servito come nella grande mela…

    ehehhe
    il dolce non mi scunfinfera granchè…
    per me la schifezza top sono due etti di mezzepenne con burro e doppio concentrato di pomodoro e un sacco di parmigiano….

    mai fatto diete in vita mia, seguo il mio istinto.

  11. Sono reduce da fagottini con sugo di pere, gamberi e nocciole in compagnia di un ottimo Fiano di Avellino 2006. Lascio agli americani beceri i loro merdosissimi hamburger: 6000 anni di civiltà gastronomica e non solo mi separano da essi.

  12. Guarda… Io sono molto magro e ti capisco.

    Ho una famiglia assente e ho avuto grosse delusioni sentimentali che mi hanno segnato indelebilmente! Quando ci penso (spesso) non mi viene proprio fame. Mi si chiude lo stomaco e ho nausea! Anche a me rompono dando a pensare che sia anoressico, ma non lo sono.

    Ho la soddisfazione di entrare nelle taglie più piccole da donna perché ormai la roba da uomo mi crolla addosso, però pare che proprio dopo gli americani siamo il popolo occidentale più obeso 🙂

    All'inizio del post scrivi che per tanto tempo "ti dimenticavi di mangiare".  Può esserci poca fame, poca voglia, sballare gli orari, ma è difficile per un lungo periodo non sentire mai lo stimolo. Si può non volere perché c'è un blocco, si ha nausea di vivere, ma non sentire mai l'istinto di mangiare può capitare poco… Se capita qualche giorno, magari legato a un cambio di temperatura o a qualcos'altro è anche fisiologico, capisco che eri presa dal videogioco e dormivi tanto, però mi sembra difficile proprio "dimenticarsi" sempre!

    Anch'io mangio quello che mi piace e infatti ci sono periodi in cui mangio molto più (anche se mi contengo perché tengo alla mia magrezza conquistata) e altri in cui meno…

    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...