4 commenti su “

  1. Reduce da un’ora di cosmoprof, ho investito soldi che non ho nel superfluo che luccica e profuma e rende belli (bah). Ora mi metterei in castigo dietro la lavagna ad aspettare, immobile, che i peli e le imperfezioni ricoprano tutto il mio corpo, punendomi per contrappasso. Dura poco come slancio, ma è sincero. Peccato aver perso un’occasione per incontrarci all’ombra delle Due Torri, ma siamo entrambe in fase *fanculofanculo*, io viaggio senza posa tra Bologna e Massa, ho il culo a forma di sedile IC plus e i miei piedi accusano i primi caldi. Spero di sentirti in un momento migliore, non appena avrò iniziato a dare forma alle mie giornate e mi sarà passata l’ansia e tutte le paturnie del mese. Sarà anche la primavera, eh. E le mezze stagioni. E queste cazzo di elezioni. *fanculofanculo*

  2. Dai, su, non sei la sola in condizioni lavorative proibitive. Sia ben chiaro: non vuol dire nulla: non dovrebbe né farti sentire in colpa per quello che dici, né consolarti.
    Ma dicono che mal comune mezzo gaudio…
    Boh, gaudeamus igitur?
    Ma che cazzo, io il mio lavoro continuo a mandarlo a catafottersi!

  3. di male c’è che contraddice una delle poche norme di comportamento necessarie per andare d’accordo con me: “mai parlare di altre donne e soprattutto mai in termini positivi”. Tolto questo sono un agnellino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...