15 commenti su “Rassegna del week end

  1. su spiderman mi limito a dire solo che in fondo Gewn è decisamente più gnocca di MJ…

    Su Sono Leggenda…ho letto il libro e tremo all’idea di cosa possano aver combinato con questo film. Ma andrò a vederlo sicuramente.

  2. scusa amò, i film presi a caso su Rai1 alle 4 di mattina non li conto. Specie quelli dell’orrore in cui un quarantenne si scopa una diciottenne, brrr…

    Quella Gwen cmq era una squinzietta veramente random.. ma MJ, appunto, non è da meglio…

  3. il problema è che se ce l’hai con la gente (stronza) comune in questo modo finisci col comprare una Colt oppure diventare un misantropo…

    …la domanda per il porto d’armi si fa in questura, io lo so.

    danske

  4. sono moderatamente misantropa ma dedita alla non violenza, per tanto credo di stare coltivando un tumore da qualche parte, o almeno una coltivazione di ulcere…

  5. Forse non si mangiavano perchè avevano carni poco gradevoli e non commestibili se non con dosi di mostarda eccessiv: è solo un’ipotesi

  6. Apparte che mi sa che chi si compra un arma e la usa regolarmente in poligono si sfoga e magari ci cura qualche complessino di inferiorità.

    IMHO son quelli che ce l’hanno in casa e non la usano/sanno usare le fottute mine vaganti.

    Poi ok, eccessi di difesa, esistono.

  7. non apriamo il dibattito sulla libera vendita delle armi da fuoco.

    – Zietto Herb, posso avere i proiettili DumDum con capsule al cianuro?
    РCerto Bart, ̬ scritto nella Costituzione!

  8. concordo sul sex appeal succulento (nel senso di pianta grassa) della Dunsk, e concordo ancora di più sul far prendere la patente prima ai branchi di sedicenni da cinema, così ne anticipiamo anche la dipartita. Motivo per cui non vado mai al cinema nel weekend, men che meno a vedere un blockbuster che stravolge uno dei capisaldi della fantascienza anni Cinquanta per fare vedere quanto è diventato brusuillis Will Smith.

    Spiace che hai glissato sul film che meritava di più, Breakfast on Pluto. Quindi supplisco io con una breve recensione.
    Un omosessuale rapisce il cane di Topolino per farne oggetto delle sue perversioni erotico-gastronomiche. Tenta invano di cucinarci uova e becon sopra, dopodiché i due diventano amanti in un ambiguo rapporto sadomao dove non si capisce più chi è lo schiavo e chi il padrone. Memorabile la scena dell’inculata (peraltro solo intuita), con la telecamera fissa sul sorriso sornione del cane.

  9. spiderman 3 è molto bello ma inferiore ai primi due (imho)

    e comunque

    Bruce wayne è un personaggio letterario sublime….

    Io Sono Leggenda (il libro) grida vendetta verso Io Sono Leggenda (il film).

    Visto domenica con Miss Puck.

    Entrambi infastiditi e schifiati da questo enorme equivoco sul libro di matheson

  10. sappi che questa parte :

    “Però, mannaggia a me, mi ammazzano le incongruenze logiche di cui, per carità, questo film non è l’unico esempio. Togliamoci un attimo la sospensione di incredulità e poniamoci le seguenti domande:

    1. New York è popolata da cervi, leoni e mostri. Con Will Smith che guarda Shrek nella sua casetta barricata. Tutt’intorno, ci sono solo tutti i negozi di cibo di Manhattan rimasti incustoditi. Non credo nessuno si ponga problemi di date di scadenza… e allora perchè dovete andare a cacciare Will Smith e il suo cane come se non ci fosse nulla di meglio al mondo? Tanto più che siete centinaia.. che cavolo attaccate tutti insieme?? Pensate vi lasceranno un ossicino, gli altri?
    E in tutto il resto del mondo, come fanno i mostri senza un Will Smith a cui dar la caccia?
    2. Direte che magari non sanno aprire i barattoli? Ma se spaccano il plexiglass a testate e congegnano trappole elaboratissime?
    3. Che bisogno hanno di mangiare ste persone/mostri, se dopo tre anni di malattia zompano in giro con le energie di un branco di tori? Mangiare serve per avere energia, a loro mica manca…
    4. Al massimo non possono mangiarsi tra di loro?
    5. Perchè, per fare scene epiche e commoventi, gli autori sono così ansiosi di ammazzare la gente quando potrebbero risparmiarselo? .
    6. Manhattan viene isolata in grande panico e nessuno pensa con più calma di prendersi un canotto o nuotare sino alla terra ferma? Il fiume farà schifo e tutto, ma in un caso così estremo? No, si accalcano tutti ai traghetti in scene strappacore. La gente ha ANSIA di morire, nei film.”

    l’ho copiaincollata ma non l’ho letta…vorrei vederlo sto film 😉

    il mio commento è piuttosto relativo alla frase “Mi consolo pensando che gli ospedali possono contare sui loro organi, quando, dopo aver preso la patente, questa gente va a spiaccicarsi con l’auto il sabato sera. Ok era un pensiero cattivo, lo ritiro.”

    guai a te se la ritiri!
    le battute umoristiche politicamente scorrette non si possono ritirare, è scritto nel “Piccolo Manuale Dei Politicamente Scorretti” Pag. 8 quintultima riga.

    poi se non avesse avuto l’intento di essere una battuta umoristica tanto di guadagnato 😉

  11. No è che di solito quando le auguri agli altri te le tiri addosso, è il comma di un sotto-corollario della legge di Murphy.
    Altrimenti non si spiega che i capi non si prendano manco un raffreddore mentre noi annaspiamo tra insoddisfazione e febbri, o i nostri amici si beccano i tumori…

  12. Quella delle date di scadenza m’ha dato perplessità vedendo Will andarsi a cercare scatolette… ma dopo tre anni cosa diavolo rimane di sano? Ho i brividi solo a pensarci, perchè sicuramente è una roba immonda ed immangiabile.

    Gli adolescenti zarri sono… brrrrr.
    Non li ho recuperati nemmeno tolta l’ansia da “ultimi sulla terra” (che personalmente mi inquieta assai), i bambini delle elementari sì.
    Sono scalcianti e caciaroni, ma dopotutto finchè non si trasformano in teenagers sono anche carucci.

    Breakfast on Pluto l’ho comprato ma non ancora visto, tuttavia penso che nulla possa battere la versione al commento #9 XD

  13. Cicci non ti scandalizzare, gli adolescenti di quella schiatta sono la piaga dei cinema e non solo. Non ho mica detto che qualunque suono mi infastidisce se sono al cinema, ma quella gente è riuscita a far irritare quel Budda di mio padre, che non è un compito facile.

    Ciao Leilani ^^ Sai anch’io mi sono domandata subito dopo la visione “Meglio sola o con la gente della fila davanti?” e ho pensato che nell’uno o nell’altro caso sarei rimasta sola presto comunque, causa omicidio compulsivo. Ai bambini più piccoli avrei dato il beneficio del dubbio sino ai 13 anni invece.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...