9 commenti su “Comunque vada…

  1. Se non che la Clinton è un mostro assetato di potere che ha sopportato le cornone extra-ramificate del marito per rimanerci attaccata ed ha appoggiato un numero impressionante di leggi imbarazzanti.

    Ma principalmente non le posso perdonare di aver fatto lobbying a favore della censura delle arti insieme a Tipper Gore.

    Ok ad un presidente donna, no a QUEL presidente donna. A forza di fare la piaciona a tutti i costi finirà col dare sostegno anche ai creazionisti.

    Obama è nero, che insomma, è dire molto, e dice cose semplici tipo “via i soldati dall’iraq”, oltretutto ai tempi non ha votato a favore dell’attacco.

    E poi una donna bianca è fin troppo semplice come passo per la casa bianca: noia. Un uomo nero in un america che è southern come non mai (da quando mr.texas parla ex cathedra) sarebbe qualcosa.

  2. Hai scritto ex cathedra senza trattino e conosco una persona che ti direbbe che di interpunzione non capisci una sega. Per fortuna non sono io. Ma prego controbatti.

  3. Mah, in fondo la visione a mo’ di barzelletta non mi sembra così lontana dalla realtà. Non può essere seria una politica che si presenta solo come mera scelta d’abito.
    Io però rifiuto di interessarmene, non posso parteciparvi, perché struggermi?

  4. Io mi interesso perchè vivendo un po’ in America ho finito col sentirmi molto in empatia, poi perchè mia mami vive in Canada proprio sopra le loro zucche… e perchè quando agli States gira il belino di solito se ne accorge anche il resto del globo.

  5. Concordo.
    Sostanzialmente io sono già felice se non rieleggono un repubblicano invasato e/o incapace. Già Huckabee mi preoccupa assai.

    (rispetto a qualche post sotto: i Mindless Self Indulgence valgono, proprio matti come sono)

  6. …sono belli i dibattiti sulle primarie in america, poi sono sempre molto accesi quando riguardano il candidato democratico. Anche perché poi vincerà il repubblicano.
    Dubito che certi stati accettino la candidatura nero/bionda. Poi magari mi sbaglio io eh. Non sono un americanologo stimato.

  7. Concordo sui Mindless, molto lontani dai miei gusti “medi”, ma molto godibili con certi mood di premessa.
    E Danske, perchè temi un repubblicano? Va sempre secondo uno schema AABB la presidenza americana, mi pareva…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...