25 commenti su “

  1. ma allor ala scusa “perdonami ma sono stanca” è vera?

    cioè potete anche non darla perchè realmente stanche…

    oh

    che illuminazione

    ed io che pensavo che fosse una scusa come un’altra

    brr

    malinconia 2

  2. se stare sotto mezza addormentata conta come scopata è una sporca scusa la nostra.
    Se per scopata intendi una cosa che implichi la mia presenza mentale e anche la mia mobilità fisica, ahimè la stanchezza ti trasforma la libido in purè di patata. Odio lavorare, in questi momenti vorrei fanculizzare i miei principi più profondi e fare la figlia di papà/troietta mantenuta, farmi i cazzi miei tutti il giorno e accogliere il mio bello con mille leccornie e pompini da racconto epico.

  3. …io invece so tanto contento che è venerdì che per autocelebrarmi mi sono pure fatto una cioccolata calda con la macchina in ufficio. ok, vado a fanculo. ok.

  4. ragazzo fortunato il tuo fidanzato.

    fare la fighetta mantenuta è una minchiata.

    ora ti spacchi le palle ma la sola idea che avrai una pensione a una età accettabile è una gran cosa

    sono le 4 e io sto in giro per blog a sparare cazzate.

    bella storia djd

  5. Età accettabile… da qui ai nostri (come generazione) pensionamenti mancano (circa) una quarantina d’anni.
    A suon di alternanze di governo come stiamo facendo ora, hai voglia di quante volte possono mescolare le carte in tavola?

  6. un 60enne di oggi che ha lavorato stabilmente e ben assunto non andrà in pensione che tra 5 o 10 anni.
    e tu proponi come balsamo il pensiero che la generazione dei contratti a scadenza, del precariato e delle crisi di governo si aggrappi al pensiero di una pensione in età “accettabile”?
    ok grazie, ho riso.

  7. Non confido di avere abbastanza culo da schivare un tumore/incidente stradale/evento casuale prima di arrivare all’ “età accettabile”.
    Età in cui peraltro non potrò godermi la vita. Quello potrei farlo ora, ma devo stare in ufficio.

    Grazie a voi uomini, adorabili creature, e alla vostra visione della donna sempre gnocca e giovane sarà già tanto se non mi farò un’iniezione d’aria la notte del mio trentesimo compleanno.

  8. che sublime nichilismo.

    quindi ti scassa i coglioni avere un lavoro a 25 anni, quando il resto dei tuoi coetanei (e anche oltre) chiede ancora i soldi al babbo per comprarsi i preservativi?

    vabbè.

  9. Si, mi scassa soprattutto che TUTTI continuino a dirmi che sono fortunata, che devo essere grata etc etc.
    Ho un lavoro di merda, fisso ma di merda. Stabile, così stabile che non contempla promozioni.
    Non guadagno un terzo di quello che vorrei guadagnare, se i miei non avessero pietà mica ci arriverei a fine mese, nè tanto meno posso solo PENSARE di progettare di creare una famiglia mia (non solo per assenza di candidati giusti, ma proprio non potrei permettermelo).
    Ah ma giusto. Son così fortunata. Tanto che mi taglierei le vene.

  10. Mica ti deve rimanere attaccato per tutta la vita. Ci mancherebbe.
    Ci si tiene quello che si ha con la destra, mentre con la sinistra si cerca di meglio.

  11. allora scusami.

    e sono sincero.

    ho presupposto male e chiedo venia.

    mi dispiace piuttosto che tu ti senta così.

    in ogni caso sei giovane (25 anni, no?) e sei in grado di prendere e riprendere ancora mille decisioni su come vivere la tua vita, professionale o meno.

    chiedo scusa di nuovo.

  12. Ma figurati mica sono offesa 🙂
    Solo trovo sia proprio un sintomo di tempi brutti se devo sentirmi fortunata per un minimo sindacale senza mutua.
    Tutto il concetto di lavoro d’ufficio poi è umanamente abominevole, e sono costretta a uscire alle 18.30 solo per un capriccio del capo.

    A 25 anni poi, come vi sprecate tutti a dire, sono a un passo dalla totale sfioritura che renderà la mia persona esteriore un rottame sempre più inguardabile :p, altro che scelte, qui devo sbrigarmi…

  13. ora ti dico una cosa seria ma così seria che non è manco da me….

    ma tu ci credi sul serio al fatto che non sarai più gnocca come lo sei ora?

    e ancora

    si, i tempi sono tristi ed è triste che tu debba essere felice della situzione (triste) in cui versi.

    ed infine

    anche io orario d’ufficio

    9-18

    ma fin troppo spesso

    8-19

    e quindi ti capisco benissimo

    buona (e te lo auguro sul serio) domenica, Shuly.

    D.

    (e le mie scuse erano doverose)

  14. Apprezzo sempre gli ammiratori anonimi e i loro salaci commenti :p

    In foto vengo da cani e poi non si può mica piacere a tutti, no?
    Per il resto grazie DjD 🙂

  15. non entro nel merito della fortuna. nessuno può valutare la vita (professionale e non) di chi conosce appena. quindi non ti dirò che sei fortunata, anche perrché non ci credo.
    ma lascia che ti dica una cosa: leggere una ragazza di 25 anni che è stravolta dal lavoro e aspetta il weekend per stare con il ragazzo e farsi finalmente una bella scopata, mi avvilisce. Io a 25 anni dormivo 4 ore per notte, scopavo con la mia ragazza di allora ogni volta che la vedevo, e lavoravo a tempo pieno 9 ore al giorno, più due e mezzo per andare e tornare, da quando ne avevo 19.
    ma lo facevo perché il lavoro mi piaceva. anche.

  16. Voi uomini date troppo valore allo scopare e in genere ad altre attività più o meno dispendiose da fare fuori. So che quando ne voglio di sesso, c’è sempre. Ma preferisco dormire 8-9 ore e conservare un aspetto decente durante il giorno.
    Se dormo poco il giorno dopo mi sento inguardabile e dormo in piedi, e non credo che uno o un grappolo di orgasmi, che in tutta simpatia posso procurarmi più rapidamente da sola, ne valga la pena.
    Sono quasi astemia poi quindi uscire a bere mi interessa poco e nulla…
    Sinceramente, sex is highly overrated, ma mi dispiace che la mia vita avvilisca anche te, oltre che me.

  17. mi pare che di importanza tu gliene dia non poca, visto che è la panacea del weekend… Nè ci vedo nulla di male. ma la verità è che non ci sono più i giovani di una volta.

  18. Veramente pensavo di aver reso il senso di casualità che gli attribuisco. E’ piacevole, sì, ma a volte mi piace più parlarne che farlo. E a volte manco mi piace parlarne. Bleh. Vabè sono in fase nichilista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...