13 commenti su “Shulypoolitica

  1. invito.

    I magistrati che mi perseguitavano come faceva il comandante e i suoi fedeli sono pagati per far la cosa giusta, non legittimare un delitto come hanno fatto nel mio caso perché mi consideravano un straniero indesiderato per gli operatori dello stato in questa terribile città . Si pensava che lo stato fosse equo e civile, ma storie come la mia non lasciano sperare,perché deludano i cittadini, soprattutto gli stranieri nel merino della repressione legale,politica e posizioni di rigetto a livello popolare! Se si rispetterà la legge in questa vicenda in tal caso si può affermare che la giustizia italiana ha prevalso e la dittatura del comandante dei servizi segreti romani e i suoi fedeli ha perso! Se invece prevale la corruzione e violenza di stato in talcoso si tratta di una butta sconfitta per gli italiani per bene, la legge e la democrazia nel loro paese!I membri dei poteri privati lavoravano per l’affermazione di questo concetto, ma hanno scoperto di averli disintegrato il sistema con cui volevano legittimarlo,per questo motivo sono rimasti disperarti,soprattutto dopo la scoperta di non aver fatto niente di male per meritare di essere segnalato all’autorità giudiziarie e represso in modo bruttale da chi coloro che dovrebbero essere sostenitori del rispetto della legge e l’affermazione della giustizia. I magistrati che legittimavano violenza di stato nei riguardo dei miei diritti civili e il banchetto miliardario del 1991 sapevano di essere colpevoli di non aver fatto niente per far responsabili la legge e la giustizia in questo vicenda! Inutile nascondere il lato scuro degli operatori dello stato legittimando meccanismi e sistemi simili a

  2. Un genio, quel demiurgo.
    E’ bastata una replica sensata e s’è dato al tantrum più sfrenato.
    Come commiato finale poteva anche metterci “Uffi uffi u!” che forse faceva più bella figura.

  3. > come si autogenera un commento? O_o
    Pescando parole e brani a caso da google, attinenti a qualche parola chiave che si sta “googlebombando” o tra le “pagine simili” di un sito che vuoi promuovere. Date che con un po’ di sbattito si può fare cercare google ad un bot, (nonchè fargli spammare dei blog) si possono autogenerare dei messaggi che sembrano avere un costrutto ad un analisi superficiale, ma in soldoni non ne hanno. Molto email spam si basa su questi presupposti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...