8 commenti su “Fenomenologia della bassista irritante

  1. ah!!! Male male; non si tocca Roberta nè le bassiste in generale!! John Entwhistle era IL bassita; anche l’occhio di noi maschietti vuole la sua parte!! Non ho visto quella performance dei Verdena ma lei come bassista mi piace molto, per non parlare poi di Kim Gordon dei Sonic Youth, grande musicista!

  2. buh no non mi fa rosicare, trovo solo si agiti troppo per quello che combina. E che un sacco di donne che suonano ricorrano al basso per skippare una certa parte del concetto di “saper suonare”. Personalmente facevo chitarra e batteria, lasciati con qualche rimpianto per studiare, ma niente da crisi esistenziale.

  3. Intervista ai Verdena su Youtube: “loro fanno rock in italia.”

    I verdena agli inizi ad anche circa circa alla fine, per quel che mi riguarda. Poi vabbè di persona e senza una telecamera in fronte devono essere anche simpatici e molto affabili.

    Perchè altrimenti non è che si comprende il loro perchè, la loro causale di esistenza.

    Sono stato ad un paio di loro show qualche tempo fa. Ho apprezzato avessero finito per fare spazio ai linea77. Ed i linea77 non mi piacciono.

  4. i bassisti maschi tendono a esser ghei.
    le bassiste femmine tendono a esser dei PITECHI.

    certo, ci sono eccezioni. Vedi Auf Der Mauer (si scrive così?), la bassista di Courtney Love, insomma.

  5. ma alla fine non ti dispiacciono, no? quindi..non capisco, ma che ti importa che la bassista faccia la figa?
    io non ho mai suonato alcuno strumento, ci ho provato, ma..decisamente non ha funzionato.
    non ho la capacitá di giudicare il livello di alcun musicista, non potrei mai, non per “buona educazione”, ma semplicemente non ne ho davvero la minima idea.
    mi piace peró ascoltare e vivere la musica e..davvero non capisco cosa c´entri l´atteggiamento di una bassista con la possibilitá di provar piacere ad ascoltare un pezzo.
    visioni diverse, nulla di piú.
    ciao Silvia, alla prossima.

  6. beh ma se critico le loro mosse è proprio perchè la musica non la trovo un granchè in termini di esecuzione e creatività. Comunque è un discorso chiuso dai =)

  7. A ‘smargot’:
    L’atteggiamento di un bassista o di un musicista conta eccome invece. E’ impossibile riprodurre linee di basso decenti facendo i pazzi esaltati sul palco. Quando fai il figo o la figa e poi stai suonando a malapena una corda ogni quartina sei ridicolo/a (vedi anche il bassista delle Vibrazioni).
    Ma guarda gente come Butler dei Black Sabbath o Myung dei Dream Theater e poi capirai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...