2 commenti su “Un martedì come tanti

  1. >Che se vedo uno zainetto su un autobus
    > e il suo proprietario si allontana per più
    > di 10 secondi mi sento ansiosa.

    Se l’autobus è a Tel Aviv ed il proprietario è diversamente bianco, dai.

    Notato come alla fin fine tutti si sentono vicini gli avvenimenti delle torri e molto meno a quelli di Washington, Madrid, Londra? C’è chi fal al differenza nel numero di morti, ma probabilmente è più un fatto di coverage mediatico. Dio bono, quello del WTC, in retrospettiva, è stato osceno.

  2. Beh in termini di valore simbolico vedere le roccaforti dell’economia capitalista che crollano colpite dai loro stessi aerei è stato più forte di tutto il resto. I terroristi se la sono scelta bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...