10 commenti su “Che fatica…

  1. Nel mio blog faccio esattamente così.
    Non metto nome e cognome mio perchè non mi piace ma indizi per riconoscermi ci sono tutti..
    E se quelli di cui parlo male mi leggono, meglio, così sanno come la penso di loro..
    Tanto se li avessi davanti e dovessi dirgli qualcosa lo farei senza problemi.

  2. E questo va bene, ma se entriamo in ambito lavorativo per esempio va meno bene (non che abbia ancora pensieri foschi sul lavoro, sarebbe precoce). E a volte non si tratta di pareri positivi o negativi, ma di semplici fatti, dubbi, pensieri… di cui è meglio non sappiano tutti, per la pace nel mondo…

  3. Tremoto rimane adirato dai toni di questo blog e proporrà una missione di pace contro la casa di signorina shulypoo.

  4. più che altro mi riduco a usare linguaggi quasi cifrati ormai, che vogliano dire tutto a seconda di chi lo legge, ma se non dovessi fare l’enigmista part time sarebbe anche meglio :3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...